Delle foreste e giungle, i recessi della natura e le complicazioni della mente

 Brasile, 29 febbraio. 1832 Il giorno è passato piacevolmente. “Delizia” di per sé è, tuttavia, un termine debole per esprimere i sentimenti di un naturalista che, per la prima volta, ha vagato da solo in una foresta brasiliana. L’eleganza delle erbe, la novità delle piante parassite, la bellezza dei fiori, il verde brillante del fogliame, ma soprattutto il rigoglio della vegetazione in generale, mi ha riempito di ammirazione. Una miscuglio più paradossale di suono e silenzio pervade le parti ombrose del bosco. Il rumore degli insetti è così forte, che può essere ascoltato anche in una nave ancorata parecchie centinaia di metri dalla riva, eppure nei recessi della foresta un silenzio universale sembra regnare. Per una persona appassionata di storia naturale, un giorno come questo porta con sé un piacere più profondo di quanto si possa mai sperare di vivere ancora.       (Charles Darwin, Il viaggio del  Beagle)

 farfalla

Fotografie Elisa Latini Cresta dei Monti  Sibillini in testa all’articolo  e FARFALLA Monti Sibillini

Of forests and jungles, the recesses of nature and the complications of the mind 

Brazil, Feb. 29th. 1832 — The day has passed delightfully. Delight itself, however, is a weak term to express the feelings of a naturalist who, for the first time, has wandered by himself in a Brazilian forest. The elegance of the grasses, the novelty of the parasitical plants, the beauty of the flowers, the glossy green of the foliage, but above all the general luxuriance of the vegetation, filled me with admiration. A most paradoxical mixture of sound and silence pervades the shady parts of the wood. The noise from the insects is so loud, that it may be heard even in a vessel anchored several hundred yards from the shore ; yet within the recesses of the forest a universal silence appears to reign. To a person fond of natural history, such a day as this brings with it a deeper pleasure than he can ever hope to experience again.

 

(Charles Darwin, The Voyage of the Beagle)

Written by

Elisa Latini

Elisa Latini pittrice e scultrice

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message